Violeta by Mango, 58mila firme per ritirare la linea: “Messaggio negativo”

✨  I migliori negozi per comprare abbigliamento per taglie forti  ✨

VIOLETA_it_01
Ritirare la linea di abbigliamento curvy Violeta by Mango immediatamente perché diffonde un messaggio negativo riguardo al peso. È questo il senso di una petizione (clicca per leggerla) promossa in Spagna e sottoscritta da oltre 58mila persone che domani mattina, sabato 18 gennaio, sarà depositata presso uno dei punti vendita Mango di Barcellona. La notizia è ormai ufficiale, è stata diffusa dai media spagnoli nelle ultime ore, ma il fantasma della petizione aleggiava nel web e sui media spagnoli già da mesi. Ed è stata battuta nella giornata di oggi anche da ABC Spagna, come testimonia questo articolo (clicca per leggerlo). 
A quanto si apprende dai media spagnoli, una cittadina di Barcellona, Arantxa Calvera, si è fatta promotrice di una raccolta firme lanciata sul web per chiedere il ritiro immediato della linea di abbigliamento Violeta, lanciata sullo shopping online di Mango due giorni fa e approdata nei principali punti vendita europei oggi, per “il messaggio sbagliato che trasmette sulla magrezza delle donne”. Alle 11 di domani mattina, dunque, Calvera depositerà nel negozio di Barcellona, sito in Avenida Puerta del Ángel n° 7, la petizione che ha raccolto quasi 59mila firme in poco più di un mese.
Come si legge su Abc.es, Arantxa ha avviato la sua petizione a dicembre e da allora non le è mai mancato il sostegno della gente. “La multinazionale di moda – ha dichiarato Calvera in una intervista telefonica al media spagnolo – ha annunciato che a gennaio 2014 avrebbe lanciato Violeta by Mango, una nuova linea di abbigliamento dedicata alle donne giovani, dalla taglia 40 alla 52 (taglie europee, in Italia corrispondono a 44-56, ndr). Mi sembra ottimo che un brand voglia ampliare la selezione di taglie, ma il vero problema in questo caso è il messaggio: Mango ha voluto distinguere in due linee diverse tutti i suoi modelli e ciò che viene trasmesso è che una ragazza che indossa queste taglie deve considerarsi speciale, diversa“. “Considerare una taglia 40 (44 italiana, ndr) come una taglia forte, significa avere una visione della realtà totalmente distorta. Il Ministero della Sanità nel 2007 ha stabilito che le taglie forti debbano partire dalla 48 (52 italiana, ndr)” afferma Arantxa Calvera nella sua petizione.
“Campagne pubblicitarie come questa – prosegue Calvera – causano in tutto il mondo migliaia di disordini alimentari quali anoressia e bulimia. Questo tipo di pubblicità non fa altro che influenzare le giovani a cercare di essere magre“. Per questi motivi, Calvera e gli oltre 58mila firmatari della petizione chiedono “il ritiro immediato della campagna” e che “Mango adotti come priorità delle sue politiche di responsabilità sociale la promozione di un modello estetico sano e salutare per tutte le ragazze e donne che acquistano nei punti vendita del brand”. Chissà quale sarà la risposta di Mango…

Cosa ne pensate? A voi la parola!
Per chi volesse unirsi alla petizione o avere informazioni aggiuntive, qui potete consultare il testo integrale e depositare la propria firma.

 

Sei sempre alla ricerca di negozi e e-commerce per comprare vestiti curvy?

✨ Ecco dove comprare abbigliamento per taglie comode

Mi trovi anche qui:

💙 Facebook
💜 Instagram
💌 Iscriviti alla Newsletter

Annunci

Cosa hai da dire su questa storia morbidosa? Lasciami un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...